Un risultato storico quello centrato dalla Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio d'Italia: era infatti dal 2000 che due vetture del Cavallino non conquistavano la prima fila a Monza. Allora era toccato a Michael Schumacher e Rubens Barrichello, stavolta i nomi degli eroi in Rosso sono quelli di Wwcps26181564 Woolrich Lana Nero Donna Cappotto Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel con il finlandese che scatterà dal palo per la 18esima volta in carriera.

in foto: Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen – Getty images

Una prova di forza quella della scuderia italiana con il finlandese, ancora in attesa di una chiamata da parte del Cavallino per il rinnovo di contratto con il quale diventerà ufficiale la sua conferma anche per il 2019, a prendersi la scena relegando il suo compagno di squadra Vettel al ruolo di co-protagonista. Una grande soddisfazione per il campione del mondo 2007 che, a fine qualifica, esulta:

E' una grande sensazione, il Gran Premio d'Italia è il posto migliore dove fare la pole position. Questa è la mia prima pole stagionale ma in passato ci ero già andato vicino, sono andato bene per tutto il weekend, la macchina ha funzionato bene e speriamo di ripetere questo risultato anche domani – ha sottolineato Raikkonen in conferenza stampa -. Fare una doppietta è grandioso, ma abbiamo fatto solo metà del lavoro e speriamo di ottenere un altro grande risultato in gara.

Vettel: "Grande risultato per il team, complimenti a Kimi"

A scattare vicino a Raikkonen ci sarà Sebastian Vettel: il tedesco è stato beffato dal compagno di squadra proprio all'ultimo quando ormai pensava di avere in mano la pole position. Una parziale delusione, mitigata però dalla doppietta Ferrari in qualifica e dal fatto di avere tra le mani una vettura in grado di dettare il passo anche in gara. Dietro di lui ci sarà il grande rivale di sempre, Lewis Hamilton, e una vittoria a Monza, magari con l'aiuto del finlandese, capace di rosicchiare punti in ottica mondiale all'inglese della Mercedes, il campionato potrebbe essere riaperto del tutto. Nonostante questo, però, il quattro volte campione del mondo avrebbe voluto la pole position: "Penso sia un buon risultato per il team, ma non sono del tutto contento del mio ultimo tentativo; complimenti a  Kimi che è stato un po' più veloce di me. La cosa importante è aver avuto un ottimo risultato di squadra: ogni volta che si scende in pista si sentono i tifosi, in qualifica ancora di più ed è bellissimo, è grandioso vedere tutte queste bandiere. I tifosi ci danno una spinta in più ed è fantastico aver raggiunto questo risultato qui", ha concluso.

Cappotto Donna Wwcps26181564 Woolrich Lana Nero